Carlo Forcolini

Designer
Nato nel 1947, nel 1969 si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera. Dal 1975 al 1979 ha lavorato per ICF De Padova e in parallelo ha iniziato a collaborare con Vico Magistretti, uno dei maestri del Design italiano. Dal 1978 al 1984 ha vissuto a Londra, dove è stato fra i fondatori di Alias ed è diventato Director di Artemide G.B. Nel 1992 ha fondato Nemo, e nel 1999 Forcolini.Lab. Nel 2005 ha fondato Oylight. Nel corso degli anni ha progettato per Amar, Cassina, BBB Bonacina, Luceplan, Luci Italia, Gervasoni, Joint, Pomellato. Dal 2001 al 2007 è stato Presidente di ADI Associazione per il Disegno Industriale. Nel 2007 è diventato membro del Consiglio Italiano del Design. Dal 2009 al 2014 è stato, in ordine, Ceo del Gruppo IED, Vice presidente e Direttore scientifico. Suoi progetti sono nelle collezioni del Cooper Hewitt Museum di New York, nel Museo delle Arti decorative di Parigi, nel Museo del Design della Triennale di Milano e nella Collezione del Compasso d’Oro ADI. Ha esposto a Madrid, Los Angeles, Londra, Amburgo, Colonia, Tokyo, Sidney, Santiago, Mosca, Oslo, Napoli, Milano, Toronto e Bruxelles.