Lady Tarin

Photographer
Nata a Rimini e laureata all’Accademia di Belle Arti di Bologna, da oltre dieci anni ha iniziato una ricerca fotografica sui temi del nudo e dell’erotismo utilizzando la tecnica analogica. “L’erotismo è forza vitale, è appartenenza. Una donna che emana erotismo è una donna che si appartiene” è il suo motto. Ha esposto il proprio lavoro in occasione di diverse mostre, fra le quali le personali Naked Steady Go alla galleria Le Dictateur di Milano nel 2011, Skin Tales alla galleria Beattricks di Milano nel 2016 e Stanze Private alla Galleria Scorza di Rimini nello stesso anno. Fra le collettive si ricordano These Peanuts are Bullets al Family Business di New York nel 2012, Un homme juste est quand même un homme mort al Palais de Tokyo nel 2013 e Il nuovo vocabolario della moda italiana alla Triennale di Milano nel 2015. Nel 2014 Sky Arte ha realizzato Next Girl, un documentario per la regia di Giovanni Troilo dedicato al suo lavoro. Fra le pubblicazioni si segnalano Stanze private per Edizioni NFC e Le Dictatuer n. 3 per la Tate Modern di Londra.